Image description

Turismo sul Lago di Santa Croce

Il Lago di Santa Croce, situato nella parte meridionale della bellissima conca dell’Alpago, rappresenta una destinazione turistica immancabile per coloro che cercano un connubio tra bellezza naturale, gastronomia squisita e ricchezza culturale. 

In questo articolo daremo una panoramica sui numeri e tendenze turistiche in Alpago. In seguito, esploreremo le varie opportunità turistiche offerte dal lago, tra cui il campeggio, l’escursionismo, i ristoranti locali, l’alloggio e alcuni punti di interesse principali.

Numeri di Arrivi Turistici al lago di Santa Croce e in Alpago

Secondo i dati disponibili, gli arrivi turistici nel territorio comunale di Alpago sono passati da 15,231 nel 2016 a 14,538 nel 2022, nonostante un calo temporaneo nel 2020 dovuto probabilmente agli effetti della pandemia di COVID-19. 

Elaborazione Dati in Tabella: Alpago Club, dal database statistica della Regione Veneto.

Tuttavia, le oltre 14 mila presenze del 2022 rappresentano un aumento del 17,4% rispetto al 2021, evidenziando il crescente interesse per la bellezza naturale e culturale di questa zona.

Gli altri comuni della Conca dell’Alpago hanno mostrato andamenti variabili. Tambre, ad esempio, ha registrato un leggero calo del 7,2% nel 2022 rispetto all’anno precedente, con un totale di 2,824 arrivi. 

Al contrario, Chies ha mostrato un incremento significativo, con un impressionante 225,7% di incremento, passando da 855 arrivi nel 2021 a 2,785 nel 2022.

Nel complesso, la Conca dell’Alpago ha visto un aumento del 23,7% degli arrivi turistici nel 2022 rispetto all’anno precedente, con un totale di 20,147 visitatori. Questi dati sottolineano l’importanza crescente del turismo per l’economia locale e il fascino sempreverde del Lago di Santa Croce e dei suoi dintorni.

Attività di Campeggio sul Lago

Per gli amanti dell’avventura e della vita all’aperto, il Lago di Santa Croce offre diverse opportunità di campeggio. Tra le più popolari si trovano il Camping Sarathei al Lago e diverse aree di sosta e camping dislocate sul territorio. 

Questi campeggi offrono non solo piazzole per tende e camper, ma anche bungalows per chi desidera un po’ più di comfort. Posizionati in prossimità della riva, offrono un accesso immediato alla spiaggia del lago, ideale per rilassarsi al sole o praticare sport acquatici come il windsurf e la vela.

Escursionismo

L’area circostante il Lago di Santa Croce è un vero paradiso per gli appassionati di escursionismo. Numerosi sentieri si snodano tra boschi, montagne e lungo la riva del lago, offrendo panorami mozzafiato. 

Tra i percorsi più conosciuti c’è il sentiero che conduce alla cima del Monte Dolada, da cui si può godere di una vista spettacolare sul lago e sulle Dolomiti, oppure svolgere attività di arrampicata.

Ristoranti Locali

La visita al Lago di Santa Croce non sarebbe completa senza degustare la cucina locale. La zona è famosa per i suoi ristoranti che offrono piatti tipici veneti, come la polenta, il risotto e l’anguilla, una specialità del lago. 

Tra i ristoranti più rinomati troviamo la “Locanda San Lorenzo” e “La Cascina”, entrambi apprezzati per la loro atmosfera accogliente e l’eccellente cibo.

Alloggio nei Pressi del Lago di Santa Croce

Oltre al campeggio, il Lago di Santa Croce offre una varietà di opzioni per l’alloggio. Ci sono diverse case vacanze disponibili per l’affitto, molte delle quali si affacciano direttamente sul lago, offrendo viste incredibili. 

Inoltre, ci sono diversi hotel e bed & breakfast per tutte le tasche. Tra questi, l’Hotel Dolada è particolarmente popolare per la sua posizione panoramica e i suoi servizi di alta qualità.

Punti di Interesse

Oltre alle attività all’aperto, il Lago di Santa Croce e i suoi dintorni offrono numerose attrazioni culturali. Tra le molteplici cose da vedere riportiamo la chiesa di San Vigiglio sul torrente Tesa, santo patrono del comune di Alpago, è un importante luogo di culto e uno degli edifici religiosi più antichi nella zona.

Il vicino paese di Farra d’Alpago offre un incantevole centro storico con case in pietra e stradine pittoresche. Inoltre, per gli appassionati di storia, a pochi chilometri dal lago si trovano diversi musei ed attrazioni, oppure equidistanti sono le città di Belluno e Vittorio Veneto, con i loro ricchi patrimoni storici ed artistici.

In conclusione, possiamo dire che il Lago di Santa Croce offre una varietà di esperienze per tutti i tipi di viaggiatori. Dagli amanti della natura, agli appassionati di gastronomia o cultori di storia e cultura, questo lago ha qualcosa da offrire a tutti.