Image description

Trekking e Percorsi Cansiglio

Il Cansiglio, strategicamente situato nella regione storica dell’Alpago, rappresenta una destinazione di prim’ordine per gli appassionati di trekking ed escursionismo. Con una gamma di percorsi che variano da itinerari adatti ai principianti a quelli più impegnativi, l’altopiano offre un’ampia varietà di opportunità per l’esplorazione outdoor.

Oltre alla sua importanza nel contesto del turismo naturalistico, il Cansiglio detiene un significativo valore storico e culturale. Notoriamente conosciuto come “il Bosco da Reme,” il Cansiglio ha fornito legname essenziale per la costruzione delle navi della storica Repubblica di Venezia. La presenza di comunità storiche, come i Cimbri, aggiunge ulteriori strati di complessità culturale alla regione.

L’obiettivo del presente articolo è di servire come guida esaustiva ai percorsi di trekking disponibili nel Cansiglio. Indipendentemente dal livello di esperienza dell’escursionista, questa trattazione fornisce informazioni dettagliate e approfondite per facilitare una pianificazione efficace dell’attività escursionistica.

Perché Scegliere il Cansiglio per il Trekking

Bellezza Naturale e Biodiversità

Il Cansiglio è un ecosistema ricco e diversificato che offre una vasta gamma di flora e fauna. I suoi boschi di faggio, abete e pino sono un habitat ideale per numerose specie animali, rendendo ogni escursione un’esperienza unica di osservazione della natura. Le vette offrono panorami mozzafiato che spaziano dalle Alpi all’Adriatico, fornendo un contesto visivo straordinario per le vostre attività all’aperto.

Facilità di Accesso e Varietà di Percorsi

Uno dei principali vantaggi del Cansiglio è la sua accessibilità. Situato a breve distanza da diverse città importanti, raggiungere l’altopiano è semplice e conveniente. Una volta arrivati, avrete a disposizione una varietà di percorsi che soddisfano tutti i livelli di abilità. Che siate principianti in cerca di sentieri facili o escursionisti esperti alla ricerca di sfide, il Cansiglio offre opzioni per tutti.

Stagioni Ideali per il Trekking

Il clima del Cansiglio è un altro fattore che lo rende una destinazione ideale per il trekking. Le estati sono miti e le primavere sono fresche, fornendo le condizioni atmosferiche ideali per le escursioni. Anche l’autunno, con i suoi colori vivaci, offre un’esperienza di trekking indimenticabile. Se preferite il trekking invernale, le nevicate leggere e i sentieri ben mantenuti rendono possibile esplorare la bellezza del paesaggio anche durante i mesi più freddi.

Descrizione dei Percorsi Principali

  • Percorso Giardino Botanico Alpino: Questo è uno dei percorsi più popolari e offre un’ottima introduzione alla biodiversità del Cansiglio. Il sentiero passa attraverso il Giardino Botanico Alpino, dove è possibile osservare una vasta gamma di flora alpina e subalpina.
  • Anello del Cansiglio: L’Anello del Cansiglio è un percorso di trekking di 8,1 km situato in Alpago, classificato come “facile” e quindi adatto a famiglie e bambini. Iniziando e terminando a Tambre, il sentiero attraversa diversi punti d’interesse come Pian Osteria, il Giardino Botanico, Pich e Campon. Lungo il cammino, i visitatori possono ammirare fioriture colorate, ascoltare il canto degli uccelli e osservare branchi di cervi. In autunno, la Foresta del Cansiglio offre un incredibile spettacolo di colori che variano dal giallo al rosso. Il percorso si sovrappone in parte a antiche vie di comunicazione, collegando aree di significato storico e preistorico.
  • Percorso i Pich: Il percorso ai Pich, di difficoltà media puó essere percorso in circa un’ora e un quarto a un’andatura di 4-5km/h. La passeggiata include il passaggio per Veneto Agricoltura, il San’Osvaldo e i Casoni i Pich.
  • Percorso Villaggio Cimbro: Il Percorso Villaggio Cimbro è un sentiero di trekking di 5,7 km con difficoltà media situato nel Cansiglio. Richiede circa 1,5 ore per essere completato e ha un andamento di 4 km/h. Il terreno è una combinazione di strada bianca, terra e sentiero nel bosco, rendendolo adatto anche ai passeggini. Il percorso passa attraverso diverse aree di interesse, inclusi l’Azienda Agricola Lissandri e l’Azienda Agricola Vallorch, entrambe dedicate al pascolo del bestiame e alla produzione di latte. Inoltre, il Rifugio Casa Vallorch offre attività a contatto con la natura e può ospitare gruppi per vari tipi di soggiorni. Il Villaggio Cimbro Vallorch è noto per le sue case costruite con un caratteristico stile cimbro-alemannico e ha una storia che risale al 1850. Vicino al villaggio, la Casera Le Rotte è un’antica casera del ‘600 restaurata, con una cucina che offre piatti tipici della montagna.
  • Percorso Le Code: Conosciuto per la sua bellezza scenica, il Percorso Le Code è un itinerario di difficoltà media che offre una varietà di panorami, da boschi lussureggianti a viste panoramiche sull’altopiano.

Esistono numerosi altri percorsi che meritano di essere esplorati, ognuno con le sue particolarità, che possono variare da formazioni rocciose spettacolari a ruscelli e cascate.

Tipi di Percorsi Disponibili

Percorsi per Principianti

Il Cansiglio offre una serie di percorsi ideali per chi è alle prime armi con il trekking. Questi sentieri sono generalmente ben segnalati e non richiedono un elevato livello di preparazione fisica. Sono perfetti per famiglie, gruppi e individui che desiderano godersi una passeggiata nella natura senza affrontare dislivelli o difficoltà tecniche significative.

Percorsi per Esperti

Per gli escursionisti più esperti, il Cansiglio dispone di una gamma di percorsi che offrono sfide maggiori, sia in termini di lunghezza che di dislivello. Questi sentieri possono includere tratti più tecnici e offrono panorami mozzafiato che sono la ricompensa per l’ulteriore sforzo richiesto.

Percorsi Tematici (es. Storici, Naturalistici)

Oltre ai percorsi tradizionali, il Cansiglio offre anche itinerari tematici che permettono di esplorare aspetti specifici della regione. Ad esempio, ci sono percorsi che passano attraverso siti storici o aree di particolare interesse naturalistico, fornendo un contesto educativo alla vostra escursione.

Consigli Pratici

Equipaggiamento Necessario

Indipendentemente dal tipo di percorso che scegliete, è fondamentale essere ben equipaggiati. Assicuratevi di avere scarpe da trekking adatte, abbigliamento a strati, cibo e acqua sufficienti, oltre a una mappa e una bussola o un dispositivo GPS.

Sicurezza e Regolamenti

Prima di intraprendere qualsiasi escursione, è importante essere a conoscenza delle norme di sicurezza e dei regolamenti locali, che possono includere restrizioni su alcune aree protette o requisiti per l’accesso ai rifugi.

Come Raggiungere i Punti di Partenza

Il Cansiglio è facilmente raggiungibile in auto da diverse città circostanti. Una volta arrivati, troverete parcheggi vicino ai principali punti di partenza dei sentieri, rendendo facile l’inizio della vostra avventura escursionistica.

Altri Punti di Interesse nel Cansiglio

Rifugi e Punti di Ristoro

Oltre ai sentieri, il Cansiglio offre una serie di rifugi montani, agriturismi e punti di ristoro dove è possibile riposare e godersi la cucina locale. Questi luoghi offrono non solo un riparo e un pasto caldo, ma anche l’opportunità di immergersi nell’ospitalità e nella cultura della regione.

Attrazioni Culturali e Storiche

Il Cansiglio è ricco di siti di interesse storico e culturale. Dalle antiche chiese ai musei che raccontano la storia della regione, c’è molto da scoprire al di là dei sentieri. Questi luoghi offrono un contesto più ampio per comprendere l’importanza del Cansiglio nella storia locale e nazionale.

Sport e Attività all’Aperto

Se siete interessati a più di una semplice escursione, il Cansiglio offre una varietà di altre attività all’aperto come mountain biking, arrampicata e, in inverno, sci di fondo. Queste attività rendono l’altopiano una destinazione versatile per gli amanti dell’outdoor.

Conclusione

In questo articolo, abbiamo esplorato le diverse opportunità che il Cansiglio offre per il trekking, dall’ampia varietà di percorsi alle bellezze naturali e ai siti di interesse storico e culturale. Abbiamo anche discusso di aspetti pratici come l’equipaggiamento necessario e come raggiungere i punti di partenza.