Image description

Impatto del Cambiamento Climatico sul Lago di Santa Croce

Il cambiamento climatico è una sfida globale che sta influenzando molte parti del mondo, comprese aree acquatiche come il Lago di Santa Croce

In questo articolo, esploreremo come il cambiamento climatico stia influenzando il Lago di Santa Croce, affrontando i temi del riscaldamento globale, dei cambiamenti ecologici, della ricerca climatica, dell’adattamento e della mitigazione.

Fenomeni di Siccità nel Lago di Santa Croce

La siccità sta diventando un problema sempre più rilevante, sia a livello regionale che nel contesto del Lago di Santa Croce. 

In anni passati (Il piú recente nel 2022), sono stati emessi diversi inviti alla comunità locale per un uso responsabile e contenuto dell’acqua, limitandone l’utilizzo solo per scopi alimentari ed igienici. 

Queste istanze, sebbene non formalizzate come ordinanze, servono come misura preventiva, mirata a evitare conseguenze più gravi.

Alcune delle principali considerazioni sulla siccità nel territorio possono essere ricondotte ai seguenti temi:

  • Stagioni Piovose Inadeguate
  • Carenza di Neve
  • Anche forti temporali, non sono spesso sufficienti per rifornire le vasche di raccolta.
  • Impatto Negativo sul Turismo Estivo
  • Possibili Prelievi Anticipati dell’Acqua

Qualità dell’Acqua nel Lago di Santa Croce

Nel corso della campagna Goletta dei Laghi, condotta da Legambiente in difesa delle acque dei bacini lacustri italiani, sono stati effettuati dei rilevamenti significativi relativi al Lago di Santa Croce. 

La campagna, giunta alla sua diciottesima edizione nel 2023, ha visto un team di tecnici e volontari prelevare un totale di tre campioni di acqua dal lago, sottoponendoli ad analisi microbiologiche. I risultati di queste analisi sono stati pienamente conformi ai limiti di legge stabiliti per le acque lacustri in Italia, confermando la buona qualità delle acque del lago.

I risultati dei rilievi sono stati annunciati in una conferenza stampa presso il Centro sperimentale ittiogenico a Farra d’Alpago, evidenziando l’importanza della salvaguardia della qualità dell’acqua in questa regione.

In riconoscimento della sua qualità ambientale e dei servizi ecosistemici offerti, il Lago di Santa Croce è stato insignito delle prestigiose Cinque Vele di Legambiente e Touring Club Italiano per diversi anni consecutivi, incluso il 2023. 

Questo premio non solo celebra la purezza delle acque ma anche l’impegno continuo delle comunità locali nella qualità ambientale e nei servizi offerti. La gestione equa, razionale e sostenibile della risorsa idrica viene riconosciuta come una capacità di impegno in forme di gestione ambientale e di promozione del territorio e del turismo, in linea con le sfide imposte dalla crisi ambientale.

Il riconoscimento delle Cinque Vele e i risultati positivi delle analisi riflettono l’importanza del Lago di Santa Croce come una risorsa naturale di alta qualità, e sottolineano l’importanza dell’attenzione costante alla conservazione e alla gestione sostenibile delle risorse idriche nella regione.

Riscaldamento Globale nel Contesto Lacustre

Il riscaldamento globale è un aspetto fondamentale del cambiamento climatico, e ha effetti diretti sul Lago di Santa Croce:

Aumento della Temperatura

L’aumento delle temperature globali ha portato a una crescita della temperatura dell’acqua nel lago, influenzando la biodiversità e gli ecosistemi acquatici.

Scioglimento dei Ghiacciai

Le montagne vicine contribuiscono alla regolazione dell’apporto idrico del lago. Sebbene non un diretto impatto nel contesto lacustre alpagoto, lo scioglimento accelerato dei ghiacciai sta alterando questo equilibrio, con possibili conseguenze sul livello dell’acqua nel lago.

Cambiamenti Ecologici

Gli effetti del riscaldamento globale hanno portato a numerosi cambiamenti ecologici nel Lago di Santa Croce:

Biodiversità

La variazione della temperatura dell’acqua ha influito sulla fauna e sulla flora del lago, causando una ridistribuzione di alcune specie e l’estinzione di altre.

Adattamento e Mitigazione

L’adattamento al cambiamento climatico è fondamentale per la gestione del Lago di Santa Croce; possiamo individuare 4 principali aree di interesse:

Gestione delle Risorse Idriche

L’implementazione di strategie per la gestione sostenibile delle risorse idriche può aiutare a bilanciare gli effetti dello scioglimento dei ghiacciai e delle variazioni stagionali.

Protezione degli Ecosistemi

Misure di conservazione e gestione delle zone umide possono contribuire a preservare gli ecosistemi del lago, salvaguardando la biodiversità.

Riduzione delle Emissioni

Iniziative locali per ridurre le emissioni di gas serra possono avere un impatto positivo sulla qualità dell’aria e sul clima regionale.

Educazione e Sensibilizzazione

Educare la comunità locale sui rischi del cambiamento climatico e promuovere pratiche sostenibili può aiutare a creare una cultura della responsabilità ambientale.

In conclusione, l’impatto del cambiamento climatico sul Lago di Santa Croce è un argomento complesso che richiede un’attenzione continua da parte di scienziati, governi e comunità locali. Attraverso una combinazione di ricerca, adattamento e mitigazione, è possibile affrontare questi sfidanti problemi ambientali e lavorare verso una gestione sostenibile di questa risorsa naturale vitale.